MISSONIHOME

Concept

Nuova linfa, segni emblematici, turbinio di variabili. Una moderna visione dell’arredo. Corposità decorativa tra toni freschi e linee smussate. Segni di grafica linearità bilanciano il tocco eccentrico. Nell’intreccio e scontro delle diversità, emergono decisi i messaggi di tradizione. Il forte impatto delle proposte materiche trasmette energia e una contagiosa vitalità che consente di decorare grandi e piccoli spazi. E suggerisce libere invenzioni coreografiche. Nella Home, che porta la firma di Rosita Missoni, racchiusa la magia del gioco infinito che allaccia arredo e moda.

SEGNI EMBLEMATICI.

I fiori di stagione. I papaveri gentili e acquerellati sul canvas di lino; quelli a contrasti bold su satin e ricamati. La fresia smagliante sul cielo e in outline nero su bianco per tele da esterno, o l’impronta del fiore sul velluto vintage. E poi la storia di patch, fiammati, righe e geometrie, dei puzzle di tasselli, a sgranature nebulose di chiaroscuro tra i pastellati. E anche le righe decise e pittoriche, a bande sfumate e flash sulle trasparenze. Gran viavai di chevron e zigzag, dilatati e rigorosi, fitti e giocosi come saette e serpentine policrome sul PVC, ricamati sul tulle, in rilievo di lana.

TESSUTI D’ARTE.

Stupefacenti jacquard di seta, come moderni arazzi all’acquerello. Ma anche tubolari e matelassé. E poi velluti soffici, cotoni e lini stampati, trasparenti tulle e macramé estenuati. In un alternarsi di toni freschi, smaltati e vintage, o pieni e vitali con effetti scontornati. I ricami, moderni e preziosi. Su eteree duchesse e corposi rasatelli. Sovrapposti a patina su stampe digitali, sospesi e affioranti su garza e tulle. Aspetti maglia, immancabile presenza. Lavorazioni a mano, macro e micro per rilievi d’impatto, sofficità e grana irregolare. I PERFORMANTI. Precisi requisiti tecnici. Soluzioni ignifughe in Trevira, versioni waterproof (Tempotest) dei cotoni da esterno. Intrecci in PVC per stuoie e ricoperture da sdraio. La collezione Outdoor conta su un esteso repertorio di pattern, per progetti di tende, sedie da esterno, cuscini da terrazza, da giardino, da barca.

FORME D’ARREDO.

Tra i pezzi living molte sofficità: cuscini, pouf, tappeti, suggestivi pannelli tessili. Coerenza di linee per divani, sedute, lampade e tavolini. Vale in tutti l’alternanza di corposità materiche e il contrasto con altri elementi. Come pelle, PVC e legno. Il mix plasma volumi e forme per un’inusuale prospettiva. à i sofa scenografici rivestiti d’acquerelli e trompe l’oeil o di pelle nei toni classici. I pouf di forma geometrica a pacchetto. Sempre speciali le sedie vestite di patchwork, le poltrone da esterno a stringhe di cuoio, quelle stondate e imbottite da interno a stampe e ricami. Grande rilievo dei tappeti a macromaglia o a stuoia. Curiose le lampade a palloncino a trame di lana geometriche, le sedie regista waterproof. Da mescolare ai lettini da sole e alle scultoree sdraio gran relax.

GIOCHI COLORE.

Infinita metamorfosi. Flash fruttati e vegetali, fascino di naturali fané, tra sabbia e corallo bianco, blu e azzurri profondi e cristallini. Effimere nebbie di ombre e luci, intensità di acquerelli e smalti accanto ai toni accesi pop e folk. Fusioni di toni ricchi, delicati, sfumati. Qualche venatura di luce in oro opaco, immancabili storie in bianconero.